Le immagini in bianco e nero di Ansel Adams

Le immagini in bianco e nero di Ansel Adams

Ansel Adams è stato un fotografo noto per i suoi paesaggi in bianco e nero e per lo sviluppo del sistema Zone. Per quelli di voi che non lo conoscono, il Zone è un sistema che permette una  corretta esposizione della foto nella stampa finale; non tanto diverso dalle attuali foto in HDR.

Morì nel 1983, ma il suo lavoro continua a vivere oggi e la sua reputazione rimarrà immortale nel panorama artistico mondiale.

Per commemorare la sua straordinaria arte fotografica, lanciamo alcune sue citazione e alcuni scatti che lo hanno reso uno dei fotografi più grandi di tutti i tempi.

“Non ci sono regole per una buona foto, ci sono solo buone fotografie”.

“Non c’è niente di peggio di un’immagine nitida di un concetto sfuocato”.

“La fotografia è una delle forme di questa visione e rivelazione. Una fotografia è grande quando riesce a esprimere pienamente i più profondi sentimenti del suo autore nei confronti di ciò che viene fotografato,divenendo così una genuina manifestazione della sua sensibilità nei confronti della vita considerata nella sua pienezza”.

“Ci sono due persone in ogni foto: il fotografo e l’osservatore”.

“Molti ritengono che le mie immagini rientrino nella categoria delle foto realistiche, mentre di fatto quanto offrono di reale risiede solo nella precisione dell’immagine ottica; i loro valori sono invece decisamente distaccati dalla realtà”.

“La fotografia di paesaggio è la prova suprema del fotografo – e spesso la suprema delusione”.